Ratatouille Silvia Gattinoni, naturopata Special guest

Acqua di San Giovanni- a cura della dott.ssa Silvia Gattinoni

raccolta erbe

Trovo che le tradizioni popolari siano una ricchezza, specie quando mostrano rispetto e amore per la terra, con l'uso rituale e officinale delle piante (che da sempre vengono raccolte in determinati momenti dell'anno e della giornata per poter godere appieno delle loro proprietà) e la celebrazione dei cambiamenti stagionali con amore, cura e riguardo.

E' lo stesso tipo di rispetto che dovremmo avere per noi, il nostro corpo e le nostre emozioni, con uno stile di vita che ci permetta di seguire i nostri cicli naturali e biologici, così da essere più vicini possibile a noi stessi e al mondo naturale di cui tutti noi facciamo parte.

natura

Parliamo della tradizionale raccolta di erbe officinali e fiori di campo durante la notte di San Giovanni, tra il 23 e il 24 giugno. Non è un caso che la preparazione dell'acqua di San Giovanni avvenga pochi giorni dopo il solstizio d'estate, il giorno con più ore di luce di tutto l'anno, il momento della rinascita e della luce.

La preparazione dell'acqua di San Giovanni, con cui il giorno dopo la raccolta ci si cospargeva per purificarsi e portare buona sorte per tutto l'anno, è molto semplice. Si raccolgono le erbe e i fiori di campo che troviamo più comunemente nelle nostre zone, iperico, achillea, rosmarino,salvia, malva, lavanda, verbena ecc in campi e luoghi il più possibile incontaminati, si immergono in una bacinella d'acqua, si pone alla luce della luna per tutta la notte e la mattina ci si cosparge viso, braccia e tutto ciò che si desidera e si offre l'acqua a parenti e amici come buon auspicio per il nuovo anno.

erbe di San Giovanni
luna

Quest'anno ho deciso di seguire la tradizione, ho raccolto achillea, fiori di trifoglio, ranuncoli, felci e ho lasciato l'acqua sul terrazzo alla luce della luna. Già la raccolta è stata meravigliosa, con i piedi nudi e la possibilità di godere del non-silenzio e della pace assoluta che trasmette la natura. La mattina dopo la mia pelle con la detersione di questa acqua energizzata è apparsa più luminosa, purificata e morbidissima.

Una tradizione che unisce rispetto, positività e luce. Come non provarci?

raccolta erbe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *