Soul kitchen Veggie style

… ma che Cavolo!

cavoli

Le varietà di cavolo sono sempre più diffuse sulle nostre tavole: complice anche la cucina straniera, abbiamo imparato a conoscere ed utilizzare questo alimento in diversi modi e inserite in ricette sempre più varie. Il gusto è deciso nelle insalate a crudo, accogliente nelle vellutate, delicato se accompagnato ad altri ingredienti. E neanche a dirlo, sono bellissimi! Siete mai stati in un orto pieno di cavoli? Sembra di entrare da un fiorista tra le geometrie fantasiose e i colori tra loro perfettamente armoniosi.

cavoli
cavoli
cavoli
cavoli

Cavolo cappuccio, cavolo rosso, cavolo cinese, cavolo riccio, cavolo nero! Io li adoro tutti! Vanno bene a partire dalla colazione o per uno spuntino se inseriti nei vostri estratti (i principi nutritivi sono svariati, depurativi, antiossidanti, disintossicanti), abbinando ad esempio il cavolo riccio al cetriolo, mela verde, sedano, zenzero e limone. Per passare a ricette di ogni tipo, primi sfiziosi come creme vellutate o pasta corta al cavolo piccante, o secondi piatti ricchi e salutari. Il cavolo ha poche calorie e nessuna controindicazione, non so voi, ma io quando so che un piatto fa anche bene alla linea e alla salute ho l'impressione che sia ancora più buono!

Io li adoro crudi nelle insalate, semplici con una riduzione come condimento di olio e curcuma oppure più ricchi con la maionese veg.

cavoli
cavoli
cavoli

Ecco la ricetta di un secondo piatto, da accompagnare un'insalata o delle verdure al forno. Anche meglio se inserita in un menù completo stile China.

INVOLTINI CON CAVOLO CAPPUCCIO

Ingredienti:

Pasta fillo

Cavolo cappuccio

3 carote

zenzero

tofu

cipolla

olio

Procedimento:

Tagliare le verdure utilizzando la mandolina, metterle in padella e farle cuocere per circa dieci minuti con un filo di olio. Aggiungere il tofu e far andare a fuoco lento per altri cinque minuti.

Prendete il vostro composto e adagiatelo sulla pasta fillo tagliata a rettagoli. Chiudere gli involtini spennelandoli con un pò di acqua.

Io li faccio cuocere al forno, rimangono più leggeri, l'alternativa più golosa è sicuramente quella di friggerli in padella. Ottimo accompagnati da una salsina agrodolce home made.

cavoli
involtini di cavolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *