A girl moving to Milano A spasso con Babi

Milano wandering: Porta Nuova- Porta Garibaldi

Porta Nuova e Porta Garibaldi

La zona di Porta Nuova e quella di Porta Garibaldi sono tra le più moderne di Milano: con i loro alti edifici, dai materiali all'avanguardia e colori d'impatto, trasmettono sensazioni di ampio respiro grazie alla loro eleganza e verticalità. Io mi trovo ancora, dopo mesi, a capitare spesso lì e perdermi col naso per aria, camminando tra il brusio delle persone che sostano nella piazza, accarezzando con lo sguardo il profilo di queste opere architettoniche milanesi.

COSA VEDERE:

Piazza Gae Aulenti

piazza Gae Aulenti

Questa piazza milanese, progettata dall'architetto Cesar Pelli e inaugurata nel 2012, presenta in un solo colpo d'occhio edifici commerciali, residenziali, zone verdi, pedonali e intorno, piste ciclabili. Riqualificata dal 2009, unisce i quartieri di Isola, Porta Nuova (ex scalo ferroviario dismesso negli anni '60) e Garibaldi, un connubio tra i vecchi quartieri e il nuovo, più moderno e modaiolo di Corso Como, fino in zona Moscova e Brera.

La piazza, larga 80 metri di diametro e sopraelevata di 10 metri rispetto alla strada, è dislocata su tre livelli. In essa ritroviamo un pavimento di ardesia e un'alternanza di materiali come il vetro, il legno e il ferro. Dominano la scena le tre fontane a sfioro, circondate da panchine e punti commerciali, mentre all'ingresso della Torre Unicredit si trovano inoltre 23 tubi in ottone, opera di Alberto Garutti.

Piazza Gae Aulenti
opera di Alberto Garutti

Torre Unicredit

Torre Unicredit

Nuova sede dal 2013 della Unicredit, progettata dall'architetto Cesar Pelli, arriva all'altezza di 231 metri e vanta una moderna forma semicircolare. Si inserisce in un contesto architettonico ricco di contrasti, tra i materiali utilizzati e le forme tra loro armoniche.

Piazza Gae Aulenti
Piazza Gae Aulenti
Piazza Gae Aulenti
Piazza Gae Aulenti
zona Porta Nuova

Il Bosco Verticale

Bosco verticale

Due torri residenziali inaugurate nel 2014, 111 metri una, 78 l'altra, 900 specie arboree: ecco i numeri del Bosco Verticale, progettato dallo studio Boeri, al quale fu conferito l'International Highrise Award 2014. Un vero tocco di eleganza e colore allo  skyline milanese.

Bosco Verticale

Porta Garibaldi e Corso Como

Porta Garibaldi

Monumento dedicato a Garibaldi per la sua vittoria contro gli austriaci nel 1859, fu ideato dall'architetto Moraglia nel 1828. Sorge nella Piazza XXIV Aprile e introduce ad uno dei corsi più ricchi della movida milanese, Corso Como. Da qui potrete perdervi tra locali alla moda, negozi firmati, un vero proprio viale turistico. Accanto all'Arco troverete Eataly, tre piani di cibo e marche provenienti da tutto il mondo.

Eataly
Eataly

Nel mezzo della modernità, tra negozi e locali alla moda, ecco spuntare la storia, un piacevole contrasto che solo le grandi città sanno trasmettere: Santa Maria Incoronata passa quasi inosservata in mezzo al caos cittadino, eppure non dovete rischiare di perdervela. La famosa "Chiesa doppia" costruita tra il 1450 e il 1460 per volere di Bianca Maria Visconti, interessante la storia seconda la quale volle far costruire dei chiese identiche tra loro per suggellare la fedeltà del marito.

Santa Maria Incoronata

DOVE MANGIARE

That's Vapore

Essendo una zona turistica (con tutti i pro e contro), qua troverete davvero di tutto. Qualsiasi "voglia" abbiate, sarà soddisfatta. Alcuni consigli che troverete sia nella piazza che lungo Corso Como o poco dopo, in corso Garibaldi o intorno ma tenete sempre presente che c'è davvero tanta folla, se siete tipi da "aperitivo con movida", siete nel posto giusto.

Per un caffè o una merenda

  • California Bakery: che dire, sono passati anni da quando hanno aperto il primo (e da lì molti altri in diverse zone di Milano), eppure a me piace ancora molto. Sarà che lì trovo dell'ottimo caffè americano o che mi piace ancora imbambolarmi davanti alle vetrine dei mega dolci. La concorrenza è tanta ma per me rimangono ancora unici.
California Bakery

California Bakery in Corso Como

California Bakery

Macha Cafè: ne avevo già parlato qui e per me è sempre sì! Sarà l'aria giapponese, sarà che riesco ad andarci sempre nei momenti di poca ressa, o che il concetto dell'unico ingrediente ripetuto nel menù mi fa molto comfort, se non siete ancora andati a provarlo, cosa aspettate?

Macha Cafè

Per un caffè o un aperitivo

  • Ily Cafè: tutto a tema caffè sponsor, anche le tazzine e il resto dell'arredamento. Si trova in Piazza Gae aulenti assieme ad altri esercizi commerciali intorno alle fontane.
  • Scendendo, andando verso Corso Como, sulla sinistra (proprio di fronte allo Store di Chiara Ferragni), troverete il Bar Meraviglia, carino carino, arredato benissimo, dai colori accesi e le diverse piante intorno alle sedute. E' un temporary bar, quindi accorrete! O non lo troverete più. Offre tutte bevande Sanpellegrino, quindi carinissime le bottiglie che vi porteranno di questa celebre e storica marca.
bar Meraviglia
  • La Libreria del tempo perso: volete unire aarte, cultura a cibo? Siete ne posto giusto. Nella stupenda piazza dove affaccia la Chiesa di Simpliciano, una libreria ricca di testi con annesso il punto ristoro.
Basilica di San Simpliciano

Pranzo o cena

Pizza, piadina, ristorante, c'è tutto. Ve ne segnaliamo solo alcuni. Voglia di giappo? Ottimo Osaka, in Corso Como. Voglia di valtellinese? Sciatt à Porter per voi: vasta scelta dei tipici piatti, dagli sciatt, pizzoccheri o taroz. Con scelta di vini dalla cantina lombarda. Si trova subito dietro Eataly. E parlando di quest'ultimo ovviamente all'interno trovate diversi punti ma se avete voglia di una cena speciale, Alice, ristorante stellato. 

In Piazza gae Aulenti, ristoranti e bar di ogni tipo. Se avete voglia di una panino, Panini Durini, se preferite qualcosa di più leggero, That's Vapore.

Sciatt àporter
Sciatt àporter
Sciatt àporter
That's Vapore
That's Vapore
That's Vapore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *