Ratatouille Silvia Gattinoni, naturopata Special guest

Pulire l’argento in modo naturale- a cura della dott.ssa Silvia Gattinoni

pulire l'argento

Dopo aver passato anni senza poter mettere gli orecchini causa un'allergia al nichel, mi sono ritrovata di nuovo con la possibilità di riadornare le mie amate orecchie senza dover utilizzare i microscopici orecchini in plastica che erano il mio tormento, così piccoli che spesso non me li mettevo nemmeno...

Grazie al riequilibrio con il metodo NAET, ho potuto riprendere ad utilizzare gli orecchini a me tanto cari! Mi sono quindi ritrovata a riaprire il vecchio portagioie e a scegliere qualche paio di orecchini in argento, tra cui i miei amati anelli, ma sgomenta mi sono accorta di come tutti fossero ossidati e scuri.

Ho sperimentato dunque un metodo naturale che, ho sperimentato, funziona in maniera miracolosa. Sono sufficienti pochi e semplici ingredienti casalinghi:


vaschetta di alluminio (vanno benissimo quelle per congelare gli alimenti)
bicarbonato
acqua bollente
panno di cotone

orecchini argento

Ecco la procedura: prendere la vaschetta in alluminio, mettere all'interno gli oggetti in argento, riempirla di acqua bollente con un abbondante cucchiaio di bicarbonato e lasciare agire per un paio d'ore. Dopo circa un'oretta ho voluto reinserire dell'altra acqua calda e dell'altro bicarbonato per aumentarne l'effetto. Dopo circa due/tre ore togliere gli oggetti e asciugarli subito e con attenzione e precisione con un panno di cotone con un pochino di forza per eliminare eventuali tracce rimaste ed ecco che i vostri oggetti in argento saranno splendenti come appena comprati.

orecchini argento
miao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *