Scrivere Soul kitchen Veggie style

Di scrittori & club sandwiches

writing

Ieri puntata speciale ed inedita del  corso di scrittura organizzato da Stefania Convalle, un incontro creativo (ancora più del solito) tra i due gruppi con sfida all'ultima parola! Tema proposto: i racconti del treno.

Mi sono imbattuta in Stefania un anno fa durante la presentazione del libro di Simon and the Stars nella magnifica cornice di Palazzo Reale a Monza e pare che le stelle lo avessero scritto (in effetti mi è stato anche predetto da una maga, "avrai la scrittura nel tuo futuro"), ho iniziato a seguirla sul web e dopo aver partecipato ad un suo concorso, ho deciso quest'anno di iscrivermi al corso, giusto per curiosità!

Gli incontri (ogni 15 giorni) sono interessanti, stimolano la nostra creatività, aprono la mente e i sensi (ricorderete loneliness ispirato proprio da un "compito a casa" assegnatoci da Stefania); l'impegno di tempo è gestibile per tutti noi che lavoriamo e siamo sempre di corsa e soprattutto non mancano mai le risate e il confronto con persone piacevoli e preparate. Stefania poi è davvero un'ottima padrona di casa, accogliente e paziente con i suoi allievi!

 

corso di scrittura creativa Stefania Convalle

Per festeggiare il particolare evento ho pensato di preparare qualche snack ed ecco la ricetta dei miei club sandwiches!

Ingredienti

6 fette di pane da tostare

2 carote

2 zucchine

1 peperone

1 cespo di insalata belga

1 cespo di insalata

 mezzo avocado

 hummus

sale, pepe, olio evo

 mezzo panetto di tofu

spinaci

Procedimento

Grigliare le verdure dopo averle tagliate a julienne e condirle con sale e olio. Preparare l'hummus e la maionese veg. Far tostare il pane; assemblarlo " a due piani", farcendolo a fantasia alternando le verdure, il tofu e salse.

Io di solito adorno i piccoli paninetti con uno stuzzicadenti e un'oliva, se mangiati in buona compagnia risultano ancora più buoni!

4 Comments

  1. I sandwiches erano straordinari! Direi… Un quadro, un dipinto, sì, proprio così! Sandwiches artistici.
    Perfettamente in sintonia con la chef 😉

    Complimenti e grazie per aver parlato del mio laboratorio!!

    Stefania Convalle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *